Bullismo: la legge italiana si evolve per contrastare un fenomeno in crescita

Introduzione

Il bullismo, una piaga sociale che affligge le nostre comunità, ha subito un’evoluzione preoccupante negli ultimi anni, migrando online e assumendo la forma di cyberbullismo. In Italia, il legislatore ha preso atto della gravità del problema, intervenendo con nuove misure volte a tutelare le vittime e reprimere i comportamenti vessatori.

Le nuove disposizioni legislative

La legge n. 71 del 2017, conosciuta come “legge anti-cyberbullismo”, ha introdotto diverse novità:

  • Definizione di cyberbullismo: la legge fornisce una definizione precisa del fenomeno, includendo atti di vessazione, minaccia, ingiuria o molestia realizzati attraverso strumenti informatici o telematici.
  • Ammonimento del Questore: in caso di atti di cyberbullismo, il Questore può ammonire il responsabile, invitandolo a cessare la condotta.
  • Intervento del Dirigente scolastico: in ambito scolastico, il Dirigente può adottare sanzioni disciplinari, fino all’allontanamento temporaneo dalla scuola.
  • Sospensione del giudizio: per i minorenni autori di cyberbullismo, è possibile la sospensione del processo penale in favore di percorsi di recupero e rieducazione.

Strumenti per la prevenzione e il contrasto

Oltre alle misure legislative, diverse iniziative mirano a contrastare il bullismo:

  • Piattaforme online: il Ministero dell’Istruzione ha attivato la piattaforma “Generazioni Connesse” per fornire informazioni e supporto a studenti, genitori e docenti.
  • Sportelli di ascolto: numerose scuole e associazioni offrono servizi di ascolto e supporto psicologico per le vittime di bullismo.
  • Formazione per docenti e genitori: la formazione del personale scolastico e delle famiglie è fondamentale per riconoscere i segnali di bullismo e intervenire tempestivamente.

Il ruolo di Able Agency

Able Agency, con la sua esperienza decennale nel settore delle investigazioni private, offre un servizio di supporto alle vittime di bullismo e cyberbullismo. I nostri investigatori digitali possono:

  • Ricercare e acquisire prove informatiche utili a identificare i responsabili dei cyberbullismo.
  • Tutelare la reputazione online della vittima, rimuovendo contenuti offensivi o diffamatori.
  • Fornire supporto e consulenza alle vittime e alle loro famiglie per affrontare le conseguenze del bullismo.

Conclusione

Il bullismo rappresenta una sfida complessa che richiede un impegno collettivo. La legge italiana, in continua evoluzione, offre strumenti per contrastare questo fenomeno. Able Agency, con la sua competenza e professionalità, è al fianco di chi ha subito atti di bullismo e cyberbullismo, per aiutarli a tutelare i propri diritti e ottenere giustizia.

Se hai subito atti di bullismo o cyberbullismo, non esitare a contattare Able Agency per una consulenza gratuita.

PARLACI DEL TUO CASO

Richiedi informazioni o un incontro preliminare gratuito

Richiedi informazioni o un incontro preliminare gratuito

Dubbi o domande?

Risolvi i dubbi che hanno già avuto i nostri clienti e visita la pagina delle FAQ.

FAQ

Ultime dal nostro Blog

Troverai informazioni e novità nell'ambito dell'investigazione privata.

× Chiama Ora